Torna alla Scansia letteraria  Fuori da un evidente destino

Autore:

Giorgio Faletti

Casa editrice:

Baldini & Castoldi

Anno di pubblicazione:

2006

Pagine:

499

Prezzo di copertina:

₤ 18,90

Presentazione:

Giorgio Faletti: "Fuori da un evidente destino"

 

Il passato è il posto più difficile a cui tornare. Jim Mackenzie, pilota di elicotteri per metà indiano, lo impara a sue spese quando si ritrova dopo parecchi anni nell'immobile città ai margini della riserva Navajo in cui ha trascorso l'adolescenza e da cui ha sempre desiderato fuggire con tutte le sue forze. Jim è costretto a districarsi fra conti in sospeso e parole mai dette, fra uomini e donne che credeva di aver dimenticato e presenze che sperava cancellate dal tempo. E soprattutto è costretto a confrontarsi con la persona che più ha sfuggito per tutta la vita: se stesso. Ma il coraggio antico degli avi è ancora vivo ed è un'eredità che non si può ignorare quando si percorre la stessa terra. Nel momento in cui una catena di innaturali omicidi sconvolgerà la sua esistenza e quella della tranquilla cittadina dell'Arizona, Jim si renderà conto che è impossibile negare la propria natura quando un passato scomodo e oscuro torna per esigere il suo tributo di sangue.

L'autore:

Giorgio Faletti è nato ad Asti nel 1950. Ha esordito nel 2002 con il romanzo lo uccido che ha venduto solo in Italia più di tre milioni di copie ed è stato tradotto in tutte le lingue del mondo. Il successo è stato confermato due anni dopo da Niente di vero tranne gli occhi che ha segnato la sua definitiva consacrazione a livello mondiale fra i grandi autori contemporanei di thriller. Fuori da un evidente destino è il suo terzo romanzo.

Dello stesso autore ho letto:

Io uccido (2002), Niente di vero tranne gli occhi (2004).

Home News Mostre ed eventi La mia biblioteca